A David Sassoli presidente del Parlamento Europeo, correttamente, ha avuto i funerali di Stato, d’altronde era del PD ed essendo i padroni dell’Italia così hanno deciso; diversamente dopo la scomparsa di uno dei Padri del miracolo italiano e costruttore dell’Europa, anzi uno dei padri fondatori dell’Europa, l’on. Gianni De Michelis, non gli sono nemmeno stati proposti i funerali di Stato eppure è stato un grande Ministro degli Esteri e del lavoro, ma da socialista anti cattocomunista doveva finire nell’oblio.
Questa è la fine che i comunisti faranno fare a tutti noi.

Lucio Barani (Segretario Nazionale NUOVO PSI)

Di Staff

2 pensiero su “Funerali di Stato: due pesi e due misure”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.