Non ci dilungheremo sulle bellezze della nostra città; sono sotto gli occhi di tutti.
Il nostro territorio è ricco di storia e la natura ci ha fatto dono di paesaggi che sono unici nel mondo.
Parleremo invece di quanto è stato sottovalutato tutto ciò che abbiamo, di quanto è stato male amministrato, di quanto è stato fatto per rendere la nostra città, salvo pochissime parti, una città fantasma.
Parleremo di quello che possiamo fare per rimediare a quello che 60 anni di gestione del PD ha distrutto.
Partendo dal centro storico, quello che è stato il cuore pulsante di Carrara, si percepisce immediatamente un senso di disamore, di abbandono, di solitudine. Palazzi di valore storico e artistico in condizioni fatiscenti, con facciate irriconoscibili, strade sporche, problemi di sicurezza e mancanza assoluta di attività che consentano ai cittadini quelle forme di aggregazione che hanno sempre contraddistinto Carrara.
Non abbiamo più la Biennale, che è stata un orgoglio a livello mondiale per il panorama artistico, non abbiamo più una Marble Week degna di questo nome, il Teatro Animosi lavora a mezzo servizio, appoggiandosi quasi totalmente alla Sala Garibaldi.
I paesi a monte, come Torano, Castelpoggio, Ficola, per citarne alcuni, sono stati totalmente abbandonati a se stessi.
Le attività economiche, almeno quelle che sono riuscite a resistere fino ad oggi, affogano nella mancanza di supporto amministrativo.
C’è un bellissimo murales, in Piazza delle Erbe, sul quale campeggia la scritta: non abbandonare la città. Significa che il cittadino si sente lasciato a se stesso, significa che non riconosce e non si riconosce nell’amministrazione, ma significa anche che ama la sua città.
Il nostro obiettivo è invertire questa tendenza, fino ad oggi portata avanti dal PD, con operazioni che hanno avuto ogni finalità tranne quella di migliorare Carrara.
Sono certa che tutti ormai siano consapevoli che non ci sono alternative, c’è necessità di intervenire immediatamente per iniziare un’attività di profondo cambiamento.
Con Simone, in una condivisione totale di idee e obiettivi, intendiamo partire subito con un piano di investimenti che riguarderanno pulizia, arredi urbani e cultura, e che coinvolgano la città a 360 gradi, nessuna zona esclusa.
In estrema sintesi, vogliamo:
riqualificare il centro storico, con massicci interventi architetturali ed estetici;occuparci dei paesi a monte di Carrara, che fanno parte di un patrimonio storico e artistico da troppi anni dimenticato;
creare attività di valore culturale, che facciano da base per momenti di aggregazione sociale e da trampolino per le attività commerciali che necessitano di essere supportate;
Tre punti estremamente sintetici che raccolgono però interamente i bisogni della città e dei cittadini, tre punti che è assolutamente necessario realizzare per tornare a sentirci parte di una comunità che diventi nuovamente orgogliosa di appartenere a questa città.
Simone è l’unico che può operare davvero un cambiamento in un panorama politico che, evidentemente, rappresenta solo la conservazione del degrado di oggi.
Bisogna pensare al futuro: il futuro è in questa coalizione, dobbiamo impegnarci tutti per renderlo possibile.
Come socialisti ci sentiamo in prima fila in questa lotta per il cambiamento.
Forti di un’antica tradizione che ha visto nascere in Carrara le prime Società di Mutuo Soccorso, le prime Leghe dei lavoratori, che poi hanno generato il sindacato operaio grazie all’impegno e al sacrificio soprattutto dei lavoratori del marmo e dell’indotto, vediamo nel coinvolgimento di tutti i cittadini, nella partecipazione e nella presa di consapevolezza di quanto è indispensabile fare, la chiave di un progresso che adesso è a portata di mano, e che dobbiamo realizzare.

Eleonora Violante (Coordinatrice comunale Carrara)

LISTA DEFINITIVA CANDIDATI

  • VIOLANTE ELEONORA Massa 22.02.1984
  • AMADEI RENATO Carrara 04.01.1956
  • ANDREANI ANTONIO Carrara 09.08.1952
  • BIANCHI CLAUDIO Carrara 06.04.1951
  • BOGAZZI ENZO Carrara 08.07.1956
  • BRIZZI FRANCO Carrara 09.10.1945
  • CAPPELLI MARA Empoli 14.01.1950
  • CECCARELLI FRANCO Massa 05.09.1958
  • CIANCIANAINI MATTEO Carrara 30.11.1971
  • COSELLI ILENIA Viareggio 22.01.1993
  • GIAMPIETRI GABRIELE La Spezia 10.11.1974
  • GROASA LOREDANA CAMELIA Motru (Romania) 21.04.1974
  • GUERRA GRETA Carrara 07.10.2000
  • LAIS LORENA Parma 01.05.1974
  • LAZZONI EZIO EUGENIO Massa 27.01.1962
  • MARCHI MAURIZIO Fosdinovo 19.03.1959
  • MIGLIARIO ALFREDO Carrara 26.05.1963
  • PAOLI MARCO Carrara 28.12.1982
  • RIDOLFI AURO Carrara 09.09.1969
  • SACCO ILARIO Tuebingen (Germania) 26.05.1999
  • SALIAJ LUCA Fivizzano 17.07.2002
  • SCARAMELLI PATRIZIA Sarzana 29.04.1967
  • TROISO ANNAMARIA San Giovanni Rotondo 25.06.1979
  • VATTERONI DIEGO Carrara 23.07.1975

Di Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.